La Samsung va a tutta velocità

L’ultima novità di casa Samsung, il Galaxy J2, ha un cuore ultra veloce. La casa coreana, infatti, ha inserito in questo nuovo dispositivo una tecnologia che si chiama Turbo Speed Technology (TST). Un aiuto molto importante soprattutto per gli smartphone di fascia bassa di quelli, per intenderci, con 2 GB o meno di memoria RAM. Come dice il nome stesso, questo sistema permette di accelerare i tempi, gestendo il maniera diciamo intelligente la scarsa memoria RAM disponibile.
Secondo i responsabili di Samsung, la TST permetterebbe allo smartphone di aprire le applicazioni fino al 40% più velocemente rispetto ad un altro dispositivo col doppio della RAM. A questo annuncio non è seguita una spiegazione tecnica sul funzionamento del TST; la cosa è stata affidata ad un video, pubblicato su YouTube, nel quale una narrazione a fumetti aiuta anche gli utenti meno smart a intuire il ‘segreto’ della TST.
Una sviluppo per certi versi inaspettato che testimonia come Sansung non sia rimasta insensibile all’invasione, soprattutto cinese, della così detta ‘fascia media’, ovvero quel segmento del mercato degli smartphone verso la quale si orienta un numero sempre maggiore di clienti in tutto il mondo.
Il video con la spiegazione della TST, come detto, è facilmente reperibile su YouTube.